HomeChi siamoAttualitaProgrammaCollezioniProgettiMostrePubblicazioni

Le Note dei Sogni
I Musicisti del Teatro dei Piccoli di Vittorio Podrecca

a cura dell'Istituto Superiore di Studi Musicali "Conservatorio Guido Cantelli" di Novara ?in collaborazione con l'Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare

Concerto - Omaggio a Vittorio Podrecca e al più eclettico teatro d'arte del Novecento tra musica e marionette

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

A Gorizia: Antonella Caruzzi, Alfonso Cipolla e Roberto Piaggio coi giovanni artisti

Il Teatro dei Piccoli fondato da Podrecca nel 1914 può essere considerato il corrispettivo italiano dei Balletti russi di Diaghilew, e rappresenta un'autentica rivoluzione per quanto concerne l'allestimento teatrale, dato che vi collaborarono scenografi come Prampolini, Pompei, Angoletta, Cambellotti.
Fine musicologo, Podrecca poté contare anche su collaborazioni eccellenti, allestendo non solo i celebri Balli Plastici di Fortunato Depero (musiche di Casella, Bartok, Malipiero), ma anche La bella dormiente di Ottorino Respighi, e opere di Cui, Ferrari Trecate, Lualdi, Luizzi, Carabella, Massarani.
Inoltre Podrecca fu il primo a recuperare certo repertorio dimenticato del nostro Sette-Ottocento (Pergolesi, Paisiello, Rossini.) e a mettere in scena il Jazz.

Programma concerto

Giovanni Battista Pergolesi
da Livietta e Tracollo "Caro, per domani placa lo sdegno"
(Laura Scotti)

Gioacchino Rossini
da Il signor Bruschino "Ah, donate il caro sposo"
(Francesca Vassallo)

Gioacchino Rossini
da L'occasione fa il ladro "Vicino è il momento"
(Serena Rubini)

Gioacchino Rossini
La tarantella
(Francesca Vassallo)

Alfredo Casella
Pupazzetti, op. 27, 1. Marcetta - 2. Berceuse - 3. Serenata - 4. Notturnino - 5. Polka.
(Tazio Forte - Gigliola Granziera)

Adriano Lualdi
da Le furie di Arlecchino "O Colombina o palpito di stella"
(Matteo Zambito)

Ottorino Respighi
da La bella dormiente nel bosco "Bimba felice nata con l'april"
(Serena Rubini)

Luigi Ferrari Trecate
da Ciottolino "Sono l'orco" (Jung Hyun Han)

Erik Satie
da Genevieve de Brabant "Il cielo ricompensa la virtù"
(Laura Scotti)

Manuel De Falla
da El retablo de maese Pedro finale
(Oliviero Pari)

al pianoforte Elisa Triulzi

 

 

Han Jung Hyon - baritono
Nato a Busan (Corea del Sud). Nel 2003 si laurea in canto lirico presso l ´università "Donga" in Corea. Attualmente studia a Novara sotto la guida della maestra Silvana Manga.
Si specializza presso la scuola civica di Milano in Musica da camera e opera negli anni 2006 - 2007. Si classifica tra I primi posti in alcuni concorsi nazionali e internazionali.

 

 

 

 

 


Oliviero Pari - basso
Dopo aver studiato pianoforte, trombone e composizione si laurea in canto con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del M° Silvana Manga. Debutta in La Serva padrona di Pergolesi (Uberto) e interpreta quindi Basilio in Il barbiere di Siviglia di Rossini presso il teatro Coccia di Novara.
Successivamente si specializza nell'opera contemporanea interpretando Arne in Il denaro del signor Arne di G.C.Sonzogno e Chino in Arlecchino finto morto di A. Tarabella.
Intensa inoltre la attività concertistica che spazia dal barocco (Bach, Buxtehude, Scarlatti, Carissimi...) al Novecento (Poulenc, Part, Webern, Berg...), portandolo ad esibirsi in San Marco a Venezia, Santa Maria Trastevere a Roma, San Lorenzo a Mantova, Alessandria, Verona, Rovereto, Brescia, Novara, Varese, Vercelli, Verbania, Biella, Milano e in Vaticano.

 

 

 

Serena Rubini - soprano
Nata a Torino, intraprende sin da piccola gli studi musicali. Si diploma nel 2006 alla "civica scuola di Liuteria" e nello stesso anno viene ammessa al Conservatorio di Novara, dove attualmente studia canto lirico sotto la guida della maestra Silvana Manga.
Nell ´ottobre del 2008 si esibisce al Piccolo del Regio di Torino in occasione del festival Puppet&Music.

 

 

 

 



Laura Scotti - soprano
È nata nel 1983. Scopre, giovanissima, la passione per la musica iniziando a cantare in un piccolo coro polifonico e accostandosi allo studio del clarinetto.
Successivamente comincia a studiare canto e nel 2003 è ammessa al Conservatorio "G. Verdi" di Milano.
Nel 2004 debuta nell ´opera "Bastiano e Bastiana" di W.A. Mozart nel ruolo della protagonista a Luino (VA). Partecipa a rassegne e recitals nelle province di Varese e Milano.
Nel 2007 fonda insieme ad altre 7 musiciste "I fiori di Bach", un ensemble vocale femminile sponsorizzato dall´associazione Italiana Dislessia, con il quale si esibisce in diverse città Italiane tra cui Milano, Potenza e Salerno.
Attualmente è diplomanda in canto presso il Conservatorio "G. Cantelli " di Novara sotto la guida della Prof.ssa Silvana Manga.

 

 


Elisa Triulzi
Diplomatasi in pianoforte presso il Conservatorio "G. Cantelli " di Novara nella classe della Prof. G. Buratti. Consegue nel 2006 con il massimo dei voti e la lode il diploma accademico di II livello in pratica dell ´accompagnamento al pianoforte e collaborazione teatrale, studiando con i maestri S. Giannini e G. Sogno.
Si è successivamente perfezionata al laboratorio lirico "spazio musica" di Orvieto con il maestro L. di Bella e all´Academia nazionale di Santa Cecilia in Roma con maestro R. Kettelson nell´ambito del progetto "Opera Studio 2006".
Dal 2007 al 2008 collabora con il Teatro Coccia di Novara, dove ha participato a numerosi allestimenti lirici. È pianista accompagnatore presso il conservatorio G. Rossini di Pesaro e svolge intensa attività concertistica con numerosi recitals di musica vocale da camera.

 

 

 

Francesca Vasallo - soprano
Nata a Salerno il 1 gennaio del 1983.
Viene ammessa nel 2002 al Conservatorio G. Verdi di Milano, ma poi nel 2007 si trasferisce al Conservatorio "G. Cantelli " di Novara, dove attualmente studia sotto la guida della maestra Silvana Manga. In questi anni si esibisce sia come corista con il coro dell´Academia della Scala, diretto da Bruno Casoni, sia come solista in vari concerti: a New York, nel 2001 presso al sede dell´ONU, nel 2008 al Piccolo del Regio di Torino in occasione del festival Puppet&Music.
Nel 2008 vince il premio " Giovane promessa " nella VIII edizione del concorso internazionale "opera rinata".

 

 

 


Matteo Zambito - tenore
Nato in Germania, a Böblingen, viene ammesso nel 2003 al Conservatorio "G. Cantelli " di Novara, dove attualmente studia sotto la guida della maestra Silvana Manga. Negli ultimi anni si esibisce durante una tournée in Sicilia e nell ´ottobre del 2008 al Piccolo del Regio di Torino in occasione del festival Puppet&Music.

 

 

intorno