HomeChi siamoAttualitaProgrammaCollezioniProgettiMostrePubblicazioni

ACTORIS STUDIUM Album 2
Patrimoine de Stanislavskij et acteurs du siècle grottesque

Edizioni dell'Orso 2012

 

 

Contributions de Antonio Attisani, Anna Caixach, Claudia D'Angelo, Roberta Indiogia, Tetsuo Kogawa, Lorenzo Mango, Maria Pia Pagani, Giulia Randone, Marcella Scopelliti,

Actoris Studium (ActS) Ŕ un progetto internazionale curato dal Seminario permanente di filosofia delle arti dinamiche "Carmelo Bene" (SemperCB) che si propone di studiare l'arte dell'attore prendendo spunto soprattutto dai documenti audiovisivi. Questo Album 2 estende a nuovi soggetti la ricerca iniziata con il primo volume (Processo e composizione nella recitazione da Stanislavskij a Grotowski e oltre) e pone l'accento su varie e talvolta assai poco conosciute declinazioni dell'ereditÓ di Stanislavskij. I contributi degli autori di diversa provenienza, tra i quali alcuni neolaureati dell'UniversitÓ di Torino, propongono una galleria di attori e registi che hanno tracciato una via assai diversa di quella contraddistinta dal nome di Lee Strasberg e sicuramente non meno influente per il teatro e il cinema del XX secolo. La prima parte del volume fa perno sulla figura di Michail ?echov attraverso testimonianze e materiali inediti. Ne emerge il magistero pi¨ autentico di Stanislavskij, quello praticato - pi¨ che elaborato teoricamente - dall'attore-regista-pedagogo negli ultimi suoi anni di vita, poi sviluppato e adattato in diversi contesti. I vari capitoli sono dedicati a pratiche, insegnamenti e testimonianze che tutti gli attori di oggi e gli studiosi di quest'arte dovrebbero conoscere. Tra questi protagonisti vi sono, oltre a ?echov e a uno Stanislavskij inedito, George Shdanoff e Vladimir Nemirovi?-Dan?enko, Harold Clurman e Stella Adler, Tatiana Pavlova e il Gruppo di Praga. La seconda parte presenta tre eccezionali figure di attrici - Ida Kaminska, Margarida Xirgu e Judith Malina - il cui valore si evince da una osservazione della loro vicenda artistica e umana, e un attore italiano come Sandro Lombardi, la cui luminosa carriera dimostra quale sia oggi l'orizzonte di un attore emancipato.

 

retourà actuel

retour aux publications